Dona Sauce with Red Fresh Tomato and hot pepper – La salsa Dona con pomodoro fresco e peperoncino

  Dona Sauce is a vegan sauce, and is really very fast and easy to prepare, only 5 minutes, and you can use it on meat, fish, bread and salad. You must have few ingredients that you can find easily in your kitchen.
Attention: The doses of hot pepper and salt depend from your taste, but remind you that the spicy taste after some hour o 1 day will become very strong.





INGREDIENTS
2 fresh red tomato
Sunflowers seed oils to taste
hot pepper and salt to taste
5-6 drops of ketchup
1 grated nutmeg

PREPARATION
1 – Clean and cut in 4 slices the tomato.
2 – Put it in the glass of the blender (or food processor) and mix well to obtain a cream.
3 – Add the salt and hot pepper and mix again.
4 – While mix add slowly the seed oils, to obtain a cream the same consistency of
mayonnaise.
5 – Last add the nutmeg and the drops of ketchup mix, now your sauce is ready.
6 – Serve.

Store in refrigerator

PREP TIME: 5 mins  COOK TIME: — TOTALE TIME  5 mins  
 
La salsa Donaè una salsa vegana ed è davvero molto veloce e facile da preparare, bastano soli 5 minuti, si può utilizzare su carne, pesce, pane e insalata. È necessario disporre di pochi ingredientiche potete trovare facilmente nella vostra cucina.

Attenzione: Le dosi di peperoncino piccante e sale dipendono dal vostro gusto, ma si ricordano che il gusto piccantedopo qualche ora o1 giorno diventerà molto forte.




INGREDIENTI
2 pomodori grappolo freschi
Oli di semi di girasole q.b.
peperoncino e sale q.b.
5-6 gocce di ketchup
1 noce moscata grattugiata

PREPARAZIONE
1 Pulire e tagliare in 4 parti i pomodori.
2 Versarlinel bicchiere del frullatore ad immersione (o food processor) e mescolare bene fino ad ottenere una crema.
3 Aggiungereil sale e peperoncino e mescolare ancora.
4 Mentrefrullate aggiungere lentamente l’oli di semi, fino ad ottenere una cremadella stessa consistenza di maionese.
5  Aggiungere la noce moscata e le gocce di ketchup e frullare ancora per amalgamare gli ingredienti, ora la tua salsa è pronta.
6 Servire.

Conservare in frigo

Annunci

Paté di fegatini di coniglio

pate-di-fegatini-di-coniglio-cooking-dona
Paté di fegatini di coniglio
La ricetta del paté di fegatini  di coniglio è un antipasto classico della cucina toscana. È facile e veloce da preparare ed è un antipasto ideale per la tavola delle grandi feste Natale, Pasqua, Capodanno, ma nelle mie cene con gli amici è spesso presente nel menù. Ciò che mi piace in particolare di questo antipasto è che posso prepararlo anche il giorno prima, e si mantiene tranquillamente in frigo per 2-3 giorni. Mi è capitato anche di congelarlo perché ne avevo fatto molto, quando l’ho scongelato rigorosamente passandolo dal congelatore al frigorifero fino a completo scongelamento il sapore era inalterato, per un maggiore risultato in questo caso conviene scaldarlo leggermente.
Se avete difficoltà a reperire i fegatini di coniglio, potete utilizzare i fegatini di pollo (più utilizzati nella tradizione umbra in particolare ternana). La stessa ricetta ho provato a farla col fegato di maiale o di bovino, ma il risultato non è stato soddisfacente, per questi due ultimi tipi di fegato è meglio utilizzare altre ricette.
Nella preparazione del paté di fegato l’unica accortezza che si deve avere è quella di pulire bene i fegatini, io li lavo sotto l’acqua corrente, poi lasciarli a bagno per un paio d’ore cambiando spesso l’acqua, in ultimo sciacquare nuovamente i fegatini, cucinarli quando sono puliti dal sangue.

Lista della spesa

  • 630gr di fegato di coniglio
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano comprese le foglie
  • 1 cipolla dorata
  • 3 spicchi d’aglio
  • 4 foglie di  alloro
  • Erbe di Provenza e Rosmarino q. b.
  • Sale e pepe q. b.
  • 1/4 di bicchiere di vino bianco – io ho usato l’EST EST EST
  • 2 cucchiai di Aceto Balsamico – io IGP Vigna Bordò della Compagnia del Montale

Cuciniamo

  1. Lavare a lungo i fegatini di coniglio con acqua fredda facendo attenzione che sia tolto tutto il sangue.
  2. Poi mettere in una padella tutti gli ingredienti, tranne l’aceto balsamico, cuocere a fuoco basso finché non saranno cotti tutti gli ingredienti.
  3. Quindi lasciar freddare e frullare tutto ora aggiungere l’aceto balsamico ed amalgamare bene.
  4. Servire su crostini di pane, meglio se caldi.
Buon Appetito!!

Crema o vellutata di zucca e ceci con alloro e cumino

 

Oggi non potevo lasciarvi senza una ricetta che potesse essere servita nella notte di Halloween o nel giorno di Ognissanti, non mi sono cimentata nella preparazione di dolci “spaventosi” poiché non avrei saputo dove mettermi le mani, non è facile proporre cibi buoni a mangiarsi ma che ricordano un film horror, il problema è che io proprio non riesco a sopportare i film “di paura” quelli di tensione me li sogno la notte, e sebbene io ammiri moltissimo tutte le idee che ho visto proporre dalle Mie Amiche blogger che mi lasciano regolarmente a bocca aperta tanto sono belle e veritiere, non me la sono proprio sentita di buttarmi in quest’impresa, perdonatemi!!
Ma come vi dicevo oggi non potevo lasciarvi senza una ricettina e questa che vi propongo è una semplicissima crema di zucca che può essere mangiata sia come vellutata quindi al cucchiaio o che può essere spalmata sul pane bruscato o tostato, ed è proprio la seconda proposta che ho offerto ai miei amici sabato alla festa di compleanno dell’Am8; devo dire che è piaciuta moltissimo (per fortuna ^^), si sono divertiti a tostare le fette di pane a spalmarvi la crema e infine a mangiarle, ovviamente mi ha dato molta soddisfazione questa cosa anche perché questa crema non solo è buonissima e facilissima da fare è anche molto leggera.
INGREDIENTI
550 gr di zucca
230 gr di ceci
1 spicchio d’aglio 2 se sono piccoli
¾ foglie di alloro
rosmarino qb
vino bianco una spruzzata
sale
cumino e pepe qb
acqua
Olio evo per servirla
PREPARAZIONE
Dopo aver pulito e tagliato a dadini la zucca metterla a cuocere in una padella con bordo alto con l’aglio il rosmarino l’alloro una spruzzata di vino, a fuoco dolce per qualche minuto, quindi aggiungere abbondante acqua e lasciare cuocere finche la zucca risulta cotta e si riesce a schiacciare, aggiungere i ceci il sale il pepe e il cumino le cui quantità dipendono dai  gusti personali e continuare a cuocere a fuoco medio finché l’acqua non si è asciugata.
Spegnere il fuoco e frullare il tutto, prima di servire aggiungere un filo d’olio evo esalterà il gusto di tutti gli ingredienti.
Ora sta a voi scegliere come deve essere servita questa crema se come salsa per il pane o come vellutata, buon appetito con una crema che mi ha fatto dire GNAMMMM come l’ho assaggiata ^^
Ho inserito solo 3 foto.. perchè nonostante io le avessi controllate alcune risultano sfocate… :((… sono proprio una pasticciona hehehehe
Con questa ricetta partecipo al contest delle ragazze di Staffetta in Cucina Zucche alla Riscossa