Biscotti di pan di spagna al sesamo

Biscotti di pan di spagna
Biscotti di pan di spagna

Il pan di spagna è la base per dolci perfetta, perché si può farcire in ogni modo, per ottenere delle buonissime torte per festeggiare compleanni, anniversari o per occasioni speciali. Ma la signora Maria la mamma della mia amica Emma lo bruscava, ottenendo degli squisiti biscotti di pan di spagna per la colazione. Ricordo che quando andavo a casa sua sentivo questo profumo nell’aria che faceva sempre festa.

Qualche giorno fa stavo giusto pensando al dolce per la colazione da preparare, mi è tornato in mente quel ricordo, così mi sono detta: “preparo il pan di spagna e lo biscotto!”

In questo periodo amo moltissimo il sapore del sesamo, lo metto in tutte le ricette sia dolci che salate, di conseguenza è finito anche nel pan di spagna.

Il pan di spagna al sesamo ha un sapore molto particolare mi piace moltissimo “inzuppato” nel latte… dopo averlo biscottato è ancora più buono 😀 😀 😀

 

Lista della spesa

  • 3 uova – io biologiche
  • 120 g di zucchero
  • 110 g di farina di farro
  • 40 g di amido di mais
  • 1 cucchiaino semi di sesamo – io biologici
  • La punta di cucchiano di lievito

 

Cuciniamo

  1. Montare a lungo le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti.
  2. Aggiungere le farine e il lievito dopo averli setacciati per almeno altri 5 minuti.
  3. Accendere il forno e portarlo a 170° in modalità statica.
  4. Versare l’impasto in uno stampo a ciambella io ho usato quello in silicone ( se si usa un altro tipo di stampo, imburrarlo ed infarinarlo)
  5. Infornare e cuocere per 30 minuti, dopo aver fatto la prova stecchino, sfornare il pan di spagna.
  6. Spostare il pan di spagna su un tagliere e formare delle fettine di circa 2,5 cm l’una.
  7. Rivestire una placca da forno con della carta forno, posizionarci sopra le fettine di pan di spagna ed infornare nuovamente, questa volta a 180°.
  8. Dopo circa 5 minuti girare le fettine di pan di spagna, continuare a cuocere finché non risultano dorate.
  9. Spegnere il forno lasciando i biscotti di pan di spagna al suo interno, dopo qualche minuto aprire il forno e sfornarli, se i biscotti di pan di spagna sono croccanti come si desidera.
  10. Una volta freddi riporre i biscotti in una scatola di metallo, in questo modo si manterranno a lungo.

 

Se hai degli avanzi di pan di spagna puoi infornarli nuovamente e biscottarli, sono un dolce buonissimo per la colazione e non si spreca nulla.

Inoltre eliminando tutta l’umidità dura di più e risulta più leggero.

 

Buon Appetito !!

Ricetta svuotafrigo: risotto con minestrone e formaggio

Risotto minestrone e formaggio
Risotto minestrone e formaggio

Il risotto è un primo piatto tipico della cucina italiana, è un piatto estremamente versatile che si presta a numerose ricette dalle più classiche a quelle più fantasiose. Il risotto è uno dei miei piatti che preferisco, soprattutto in una giornata fredda e uggiosa come quella di oggi.

La particolarità di questa ricetta è che è decisamente una ricetta molto economica, una tipica ricetta svuotafrigo. E come tutte le ricette di questa tipologia è buonissima e piena di sapore, fra l’altro è anche molto versatile e personalizzabile a seconda degli ingredienti che abbiamo a disposizione e dei nostri gusti.

Questa ricetta svuotafrigo, nasce per puro caso, avevo del minestrone che mi era avanzato dal giorno prima, non era molto, non era abbastanza per il pranzo. Inizialmente avevo pensato di preparare una minestra aggiungendo altre verdure, tipo il porro o la verza, ma avevo voglia di qualcosa di diverso. Ho pensato quindi di fare un risotto cremoso aggiungendo dei fondi di formaggi misti che avevo da qualche giorno in frigo e che volevo consumare, da qui nasce questo delizioso risotto con minestrone e formaggio.

Non so a te ma a me le ricette svuotafrigo riservano delle buonissime sorprese, ogni volta infatti risultano molto gustose e piene di fantasia. Infatti modificando le verdure del minestrone ed i formaggi il risotto con minestrone e formaggio risulta sempre differente.

 

Lista della spesa per 2 persone

 

  • 80 g di riso a persona – io ho utilizzato un riso integrale
  • 1 piatto fondo di minestrone – io senza legumi
  • formaggi misti a piacere – io ho usato della toma piemontese a pasta semimorbida ed una toma stagionata
  • Sale q. b.
  • Pepe q. b.
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • Brodo vegetale q. b.

 

Cuciamo

  1. Versare l’olio evo in una padella larga.
  2. Versare il riso e tostarlo.
  3. Aggiungere il minestrone, poi aggiungere il brodo vegetale.
  4. Durante la cottura aggiustare di sale.
  5. A cottura quasi ultimata, aggiungere il formaggio una parte grattuggiato ( se la pasta lo consente) ed una parte a dadini.
  6. Mantecare il risotto, a fine cottura spolverizzare col il pepe.
  7. Servire caldo.

 

Buon Appetito !!