Menù di Natale: Fesa di tacchino caramellata al miele ripiena di castagne e finocchiona marinata in aceto balsamico aromatizzata alla grappa

Ricetta per il menù di NataleFesa di tacchino caramellata al miele ripiena di castagne e finocchiona marinata in aceto balsamico aromatizzata alla grappa.

Ho pensato questa ricetta per una cena con i nostri amici un bel po’ di tempo fa, i nostri amici sono stati molto sorpresi quando ho portato in tavola questa ricetta.

Trovo talmente gustosa che ho deciso che merita di avere un posto d’onore nel menù di Natale.

Lista della spera per 6-8 persone

 

Cuciniamo

  1. Preparare il ripieno tritando le castagne e la finocchiona.
  2. Aggiungere la grappa al ripieno e mescolare bene.
  3. Tagliare la fesa di tacchino (meglio se lo fate fare al vostro macellaio di fiducia), creando una tasca.
  4. Riempire la fesa con il ripieno e chiudere la tasca con uno stuzzicadenti.
  5. Far marinare per circa un’ora la fesa nell’aceto balsamico, utilizzando un cucchiaio di aceto per lato.
  6. Capovolgere la fesa di tacchino un paio di volte su stessa per raccogliere l’aceto che è sceso sul fondo. Utilizzate lo stesso contenitore che userete in forno per non perdere l’aceto balsamico.
  7. Accendere il forno e portalo a 160°.
  8. Sollevare la fesa per salarla su entrambi i lati e per versare l’olio sul fondo della terrina.
  9. Infornare e cuocere per 45-60 minuti.
  10. Dopo circa 40 minuti irrorare la fesa con il miele sciolto in 2-3 cucchiai d’acqua.
  11. Terminata la cottura, fate freddare un po’ prima di affettarla, altrimenti si sfalda.
  12. Servire la fesa calda con la salsa di cottura.
Si può preparare la fesa anche il giorno prima, tagliarla fredda e al momento di servirla scaldare sia la fesa che la salsina.
Buon Appetito e Buon Natale!!
Annunci

4 thoughts on “Menù di Natale: Fesa di tacchino caramellata al miele ripiena di castagne e finocchiona marinata in aceto balsamico aromatizzata alla grappa

  1. il tacchino, per di più ripieno, è una di quelle pietanze che secondo me ti svoltano sempre il pasto, preparato così poi ancora di più, un ripieno molto buono.
    Come procede la produzione di gioielli Dona?Ti abbraccio forte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...