Gnocchi Gluten Free al ragù di pesce e funghi con panna di soia

… E pure San Valentino 2013 è passato, giovedì ho passato una bellissima serata con l’Am8 una serata casalinga morbida e tenera, una sera passata a ridere a fare progetti a parlare di viaggi e ovviamente passata a mangiare, una cena di cui vi parlerò con calma, altrimenti vi faccio leggere talmente tanto e tutto insieme che vi verrà voglia di scappare da me 😉 hehehe.

Ma una cosa non riesco a resistere devo dirla immediatamente, giovedì sera ho aperto un pacchetto incartato con carta rosso fuoco, era un pacchetto rigido e leggero con tanto di coccarda gialla (sarà un caso… o sarà perchè sono romanista?), inizio a scartare e la prima cosa  vedo sbucare è un occhio severo che mi guarda con fare austero e indecifrabile, cosa penserà di me?

Ebbene si da oggi, anzi da ieri sera nella mia cucina siamo in due io (in totale soggezione) e poi lui …. Carlo Cracco, per fortuna io già uso lo scalogno… mi approverà allora? Non lo so, certo è che da uno chef come lui c’è solo da imparare!! E mentre mi diletto nella lettura di questo libro che mi avvince quanto un thriller ben scritto… vi lascio le foto della mia tavola e vi parlo della prima ricetta.

Gnocchi.. d’altra parte giovedì gnocchi no? E comunque perché mangiarli solo il giovedì? Io li mangio ogni volta che ne ho l’occasione, tutti i giorni della settimana, dal lunedì alla domenica, anche se in questo caso aspettavo l’occasione giusta per preparare gli GNOCCHI SENZA GLUTINE FARABELLA, e credetemi sono proprio buoni, ottimi per occasioni particolari e importanti come una cena romantica a due, ottimi per cene fra amici, o per le feste in famiglia. Semplici e veloci da preparare solo 2 minuti di cottura,  gustosi soffici come gnocchi degni di questo nome, insomma credetemi un primo piatto che è perfetto sia per intolleranti sia per chi non lo è.

Nel condimento di questi gnocchi ho messo  de LE MASSERIE DEL DUCA LA CREMA DI POMODORI SECCHI dell’AZIENDA AGRICOLA DUCA CARLO GUARINI, una crema che esalta il gusto dei pomodori secchi, una crema che da un gusto particolare ai piatti e ne serve pochissima da cui esce tutto il gusto dei pomodori secchi, mi piace moltissimo  perché il suo gusto riempie la bocca di sensazioni legate a sole, terra e aria pura.

Inoltre di recente ho scoperto la nuova linea di erbe aromatiche liofilizzate della CANNAMELA  di cui vi lascio il link QUI, quello che mi colpisce, non riuscendo ad avere sempre erbe aromatiche fresche, è che queste inumidendole leggermente con dell’acqua prima di usarle riacquistano tutte le caratteristiche relative al gusto e al profumo, ciò che non sapete di me è che a volte sono  po’ pasticciona e scordarella e quando mi servivono delle erbe aromatiche fresche sul più bello mi accorgevo di non averle in casa.. con questa scoperta devo dire che mi salvo sempre in corner … e per fortuna perché spesso le erbe aromatiche cambiano totalmente lo spirito delle pietanze.

 

http://www.ducacarloguarini.it
http://www.bialimenta.it/
http://www.farabella.it/
Ecco la ricetta J

INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE

400gr GNOCCHI SENZA GLUTINE FARABELLA
50gr di salmone affumicato
1 cipolla media
7 gamberetti (io li avevo surgelati e tali ho usato)
1 cucchiaino di LE MASSERIE DEL DUCA CREMA DI POMODORI SECCHI dell’AZIENDA AGRICOLA DUCA CARLO GUARINI
20gr di funghi io ho usato i Portobello
salvia liofilizzata CANNAMELA qb
100gr di panna di soia
1 cucchiaio di olio
sale solo se effettivamente serve, poiché il salmone affumicato può risultare già salato
sfumare con acqua

PROCEDIMENTO
Tagliare la cipolla a fettine sottili, fare la stessa cosa col salmone e mettere a cuocere con l’olio e la crema di pomodori secchi, aggiungere un po’ d’acqua e mentre va la cottura pulire e tagliare i funghi, e aggiungere la salvia, se necessario aggiungere altra acqua, deve crearsi quel brodetto che ti fa venire voglia di pucciarci il pane, ma non deve essere troppo, non è una minestra è un condimento. Ora aggiungere i gamberetti, quando saranno cotti spengere il fornello frullare il condimento e lasciar riposare .
A questo punto mettete a bollire l’acqua salate e calate gli gnocchi e come ho detto prima lasciarli cuocere per 2 minuti, scolarli non in modo eccessivo e aggiungerli al condimento dove avrete versato la panna.
Mantecate per qualche secondo impiattare………… buon appetito!!

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI VERONICA DI DOLCI ARMONIE

Annunci

13 pensieri riguardo “Gnocchi Gluten Free al ragù di pesce e funghi con panna di soia

  1. Tesoro… usa la panna da cucina tranquillamente, la mia scelta è dovuta al fatto che ho problemi con la panna da cucina e quindi la sostituisco tranquillamente con quella di soia… sei sempre molto cara :* felice giornata :*

  2. Mamma mia, amica! Che bontà immensa! Pure senza glutine!! ;D Mi toccherà solo cambiare la panna, perchè con la soia soffoco 😦 Tesoro che tavola piena d'amore, che dolcezza sei 🙂 TVB!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...