Pizza bianca con uva, fichi, mozzarella, toma piemontese e prosciutto crudo

 

Eccomi qui a candidare una nuova ricetta al contest di UnGiorno Senza Fretta UVA & FICHI, il tema mi è piaciuto talmente tanto che ieri mi sono messa ad impastare ed a farcire la mia pizza “nuova di zecca” con uva, fichi, mozzarella, toma piemontese e prosciutto crudo. Troppi ingredienti dite? Nooo credetemi il risultato è un misto di dolce e salato e nel palato i sapori si fondono creando quel certo non so che che in cucina sta proprio bene!!
Una mia amica mi aveva parlato di una pizza che aveva visto preparare a La prova del cuoco, e si tratta di una pizza con uva fichi e mozzarella, ma quando ho detto al mio maritino che avevo intenzione di farla, mi ha bloccato dicendo però aggiungici il prosciutto crudo. Il prosciutto crudo coi fichi nella pizza bianca spaccata a metà lo mangiavo quando ero piccola nella mia casa a Roma, mia nonna mi preparava spesso questa merenda nel periodo dei fichi… dovete proprio provare questi 3 sapori uniti insieme ……… mmmm che ricordi!!
Quindi coi ricordi in mano e il fantasia che mi solleticava nell’altra è nata la mia pizza bianca con uva, fichi, mozzarella, toma piemontese e prosciutto crudo.
Ecco gli ingredienti e il procedimento :))
INGREDIENTI
– 500gr di farina 00
– 500gr di farina Manitoba
– 1 confezione di lievito per pane liofilizzato
– 3 chucchiaini di zucchero
– sale fino e grosso qb
– acqua qb
– olio
– farina per la spianatora
– 4/6 fichi maturi
– 1 grappolo di uva nera
– 1 mozzarella
– 65gr di toma piemontese
– 4 fette di prosciutto crudo


PROCEDIMENTO
In una terrina di vetro molto capiente unire tutti gli ingredienti, tranne il sale grosso, e iniziate a mischiare quindi aggiungere l’acqua in più tempi finché la farina non è tutta raccolta. Quando si forma la palla iniziare a impastare sulla spianatora e quando avete ottenuto un bell’impasto liscio e morbido mettete dell’olio nell’insalatiera, su tutta la sua superficie interna e versarci la pasta, oleate la superficie e mettete a lievitare per alcune ore.
Premesso che più lievita meglio è, lasciate almeno 3 o 4 ore a lievitare, quindi impastare nuovamente e dividere la pasta in 3 parti, ognuna di esse  verrà stesa su una teglia, con 2 teglie ho fatto la pizza bianca del fornaio e con la terza ho fatto questa pizza.
Dopo aver steso la pasta ho aggiunto i dadini di mozzarella e la toma piemontese, poi i fichi tagliati in 4 spicchi quindi gli acini d’uva tagliati a metà e denocciolati e solo per ultimo il prosciutto cotto tagliato a listarelle :))
Ho cotto la pizza in forno a 270° per 10 minuti e poi GNAM!!

Annunci

5 thoughts on “Pizza bianca con uva, fichi, mozzarella, toma piemontese e prosciutto crudo

  1. Cara Donatella innanzitutto complimenti per le ricette che prepari 🙂 sembrano ottime, fattelo dire da una golosona come me!!! Poi mille grazie per aver aggiunto il mio blog tra quelli che segui e farò altrettanto perchè mi piace molto come cucini, inoltre io adoro i Barbapapà e sono contenta che tramite il mio blog tu faccia un tuffo nel passato 😀 Il mio peluchone Barbapapà rosa gigante ti ringrazia! Luna e Barba 🙂 a presto!

  2. Grazie Barbara, sono davvero molto contenta che questa ricetta abbia solleticato la tua fantasia culinaria e sono felice che anche questa ricetta gareggi, l'importante è partecipare e mi sto divertendo tantissimo :))
    Baciotto!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...