Clafoutis ai mirtilli e pesche, facilissimo da fare e ottimo da mangiare

Care Amiche Mie, eccomi come romesso a darvi la ricetta del Clafoutis ai Mirtilli come avrebbe dovuto essere secondo la ricetta originale, ma avendo io fatto confusione con la quantità dei mirtilli che avrei dovuto acquistare, avendone presi pochi ho aggiunto delle pesche, anche perchè la macedonia pesche e mirtilli  a me piace moltissimo… e anche al mio maritino ;))
Il Clafoutis è una ricetta velocissima e semplicissima da fare, ma dal risultato assicurato!!
Non risulta troppo dolce con le dosi che ho utilizzato, sarà anche perchè i mirtilli non sono dolcissimi lo trovo davvero un dolce al cucchiaio buono buono, sicuramente presto lo propinerò ai miei amici hihihi:)), la scoperta è stata la consistenza che mmmm mi ricorda molto quella del creme caramel che ovvio a me piace motissimo, ma con la giunta della frutta; calcolate che io avendolo cotto in uno stampo di ceramica ho dovuto farlo cuocere molto… e il risultato è stato una crema compatta e fruttosamente gustosa…. lasciatemi passare questo termine. Insomma è stato definito all’unanimità un dolce da rifare provandolo anche con altra frutta…. e così sperimentiamo nuovi sapori :))
E questo è il caso di dire GNAMMM :))

INGREDIENTI
– 450gr i mirtilli, io ne avevo presi solo 250gr e ho aggiunto 2 pesche noci e 1/2, non erano grandissime.
– 4 uova
– 120gr di zucchero
– 120gra di farina
– 1/2 litro di latte
– zucchero a velo
– burro qb per imburrare generosamente la teglia utilizzata
PROCEDIMENTO

Imburrare come dicevo generosamente lo stampo di ceramicasoprattutto se come me ne utilizzate uno di ceramica, con lo stampo antiaderente sicuramente il burro può essere messo in minor quantità. Quindi lavare i mirtilli, lavate sbucciate e tagliate a cubetti piccolini le pesche. In una terrina mettere lo zucchero, la farina le uova il latte e mescolate bene facendo diventare il composto liquido ma omogeneo, a questo punto versate il tutto sui mirtilli e le pesche e vedrete la frutta che inizierà a salire galleggiando nel composto. Mettete a cuocere il forno a 160/175° per 30 40 minuti, con lo stampo di ceramica ho dovuto farlo cuocere per 55 minuti e poi l’ho fatto raffreddare in forno. Quando era tiepido l’ho cosparso di zucchero a velo e l’ho servito.

var addthis_config = {“data_track_addressbar”:true};
//s7.addthis.com/js/300/addthis_widget.js#pubid=ra-522c9ac24d382992

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...